Iscrizione 2014 al Collegio regionale Abruzzo

iscrizione

Sì ricorda di rinnovare l’iscrizione per l’anno 2014 al Collegio delle Guide alpine Regione Abruzzo.
L’iscrizione avviene tramite bonifico ai seguenti dati:

BANCA PROSSIMA S.P.A.
Intestato a: COLLEGIO REGIONALE DELLE GUIDE ALPINE REGIONE ABRUZZO
IBAN: IT14 H033 5901 6001 0000 0073 556
Oggetto: iscrizione quota collegio 2014

La tariffa 2014 è la seguente:

GUIDA ALPINA E ASPIRANTI GUIDE ALPINE 220,00 EURO
ACCOMPAGNATORE DI MEDIA MONTAGNA 126,00 EURO

Si ricorda che l’iscrizione al Collegio è un requisito imprescindibile al fine di poter svolgere la professione. La quota di iscrizione al Collegio dovrà essere pagata entro il 30 novembre di ogni anno; a coloro che effettueranno l’iscrizione successivamente a tale data sarà applicata una maggiorazione (tassa di mora) relativa al 20% della quota di iscrizione.

I bollini per l’anno 2014 verranno consegnati in Assemblea (che si terrà entro il 4 dicembre) a tutti coloro che presenteranno la ricevuta di iscrizione e l’assicurazione per Responsabilità Civile per terzi. È comunque prevista la possibilità di delegare un collega al ritiro del bollino utilizzando il modulo apposito (scaricabile dal sito del Collegio), alla delega vanno allegati la ricevuta del pagamento dell’iscrizione e la ricevuta dell’assicurazione.
Per coloro che non saranno presenti in Assemblea né di persona né con delega verrà inviato il bollino per raccomandata con contrassegno (sempre dopo aver inviato alla e.mail della segreteria del Collegio la ricevuta del pagamento dell’iscrizione e dell’assicurazione).

Convocazione Assemblea del Collegio

Assemblea Collegio

Il giorno 4 dicembre 2013, alle ore 18.00, è convocata l’assemblea del Collegio Regionale Guide alpine Abruzzo;

l’incontro si terrà a L’Aquila presso il Centro di servizi per il Volontariato (Via Saragat – zona Campo di Pile – c/o Casa del Volontariato).

Giornata della Guida di montagna in Abruzzo – 2 Giugno 2013

L’evento ha come scopo principale la promozione delle due principali figure professionali rappresentate dall’Accompagnatore di Media Montagna e dalla Guida Alpina così come definite dalla L.R. 16 settembre 1998 n.86.

Giornata della Guida di montagna in Abruzzo

Giornata della Guida di montagna in Abruzzo

La “Giornata della Guida di montagna in Abruzzo” prevista per DOMENICA 2 GIUGNO 2013 prevede lo svolgimento, in contemporanea su tutto il territorio regionale, di un insieme di EVENTI GRATUITI finalizzati all’accompagnamento su percorsi escursionistici ed alpinistici o all’organizzazione di visite guidate in strutture turistiche di interesse naturalistico e/o culturale (musei, centri visita, aree faunistiche, ecc.). Ad organizzare localmente ciascun evento saranno tutti gli Accompagnatori di Media Montagna e le Guide Alpine iscritti al Collegio.

Seguici anche nella pagina facebook dedicata  Giornata della Guida di montagna in Abruzzo 2 giugno 2013 facebook page

 


Con il patrocinio di: Regione Abruzzo,  Parco Nazionale d’Abruzzo, Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, Parco Nazionale della Majella, Parco Regionale del Sirente-Velino, Provincia di Chieti, e Provincia di L’Aquila

patrocinio 2 giugno 2013 giornata della guida di montagna - abruzzo


 

Giornata-Guide_Manifesto-2013

Corsi per Guide ed Acompagnatori di Media Montagna

Corsi di formazione per Guide ed AMMSi avvisano i gentili visitatori di questo sito che i corsi di formazione per diventare “guida alpina” e/o “accompagnatore di media montagna” non sono attualmente attivi. Verranno proposti ed organizzati appena sarà approvata la modifica alla legge regionale LR nr 86/1998.

Tariffe professionali di riferimento

Tariffe Regione Abruzzo - guidealpineabruzzo.itTariffa alpinistica: 304,00 €
Tariffa escursionistica: 282,00 €
Tariffa oraria: 59,00 €

Queste tariffe, in considerazione delle varie realtà italiane, possono essere aumentate del 30% con decisione di singoli collegi regionali e sono da intendersi IVA esclusa.

Qualche indicazione sulle figure professionali

Progressione su ghiacciaio

Progressione su ghiacciaio

L’Aspirante Guida Alpina

Anticamente chiamato “Portatore”, in quanto letteralmente aveva il ruolo di portare sulle proprie spalle, il bagaglio o l’attrezzatura del cliente della Guida alpina. Oggi, l’Aspirante Guida alpina rimane un apprendista della professione, ma gode di notevole autonomia organizzativa e summary of fair credit reporting act gestionale. Gli attuali percorsi formativi consentono all’Aspirante Guida di apprendere le nozioni e le tecniche fondamentali per garantire alla propria utenza la massima sicurezza. Tuttavia l’Aspirante Guida alpina ha alcune limitazioni imposte dalla legge, può accompagnare solo a fianco di una Guida alpina sulle ascensioni di maggiore impegno, può insegnare solo se in organico ad una scuola di alpinismo autorizzata dalle istituzioni regionali. Il titolo di Aspirante Guida è riconosciuto in tutti gli stati dell’Unione Europea. Continua a leggere